BRACCI ASPIRANTI

Per le aziende che operano in settori che prevedono l’emissione di sostanze inquinanti, Filtersystem prevede una vasta gamma di soluzioni che comprendo anche i bracci aspiranti.

Sono tanti i sistemi di captazione che consentono di abbattere gli inquinanti prima che questi possano essere inalati e fare danni, con gravi conseguenze

Bracci aspiranti

Tra le soluzioni che proponiamo a chi si rivolge a noi, ci sono per esempio anche aspirazioni localizzate e bracci aspiranti per non parlare delle varie tipologie di filtri che abbiamo in catalogo.

Cosa sono i bracci aspiranti e come sono fatti

I bracci aspiranti sono dispositivi che consentono di effettuare la captazione degli inquinanti alla sorgente, sia che si tratti di fumi, vapori, polveri o gas.

I bracci aspiranti sono compositi di articolazioni e sistemi girevoli, particolarmente efficaci per eliminare alla radice il problema dell'esposizione degli operatori a emissioni dannose per l’organismo.

Questi dispositivi possono essere individuali oppure possono far parte di un impianto di captazione centralizzato, utile per coprire in modo rigoroso varie postazioni lavorative.

I bracci aspiranti sono formati da tubazioni snodabili all’interno delle quali passano gli inquinanti captati alla sorgente.

Nella maggior parte dei casi, queste tubazioni si articolano in due spezzoni di tubo uniti da uno snodo.

A una delle estremità, è collocata una cappa aspirante, mentre all’estremo opposto si trova una ralla girevole.

Di cosa bisogna tenere conto per scegliere il braccio aspirante giusto

Come sottolineiamo sempre, non esistono soluzioni standard ma solo soluzioni pensate e progettate apposta per le diverse esigenze.

Proprio per questo motivo, la prima cosa che proponiamo a chi si rivolge a noi è un sopralluogo gratuito, che ci permette di "toccare con mano" il problema e di mettere a fuoco la giusta soluzione.

Questo ovviamente vale anche nel caso dei bracci aspiranti: un campo in cui è possibile incorrere in errori che rischiano di vanificare l’efficacia di questi dispositivi.

Giusto per citare un esempio, la scelta della lunghezza del braccio, andrà valutata in base alla distanza tra la zona di emissione degli inquinanti e il punto in cui verrà collocato il braccio.

Se le distanze sono consistenti, bisognerà dotarsi di soluzioni ad hoc oppure scegliere bracci aspiranti connessi a depuratori mobili.

Questo è solo un esempio di tutte le variabili che è necessario considerare: non rischiare, quindi, ma rivolgiti a dei professionisti per scegliere i bracci aspiranti migliori per te!

Incentivi fiscali 2022 per industria 4.0

Contattaci per scoprire tutte le agevolazioni legate ai nuovi
impianti di aspirazione industriali previste nella nuova legge di bilancio

Aree d’intervento

Seleziona l'area di interesse

Compila il form o chiamaci allo

0463 600361

per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento

Accettazione privacy policy
Controllo Antispam 3 + 3 =
RICHIEDI
PREVENTIVO
CHIAMA
SUBITO
TOP RICHIEDI PREVENTIVO